Speciale per le ustioni da medusa
Il mare d’estate può significare un’improvviso dolore, come una scossa elettrica o una fiammata, generato dall’infelice incontro con una medusa.
Il forte bruciore è provocato dai tentacoli, sottili come capelli, della medusa. Essi ospitano delle particolari cellule, dette cnidociti, che hanno funzioni difensive e secernono un veleno che in natura serve a paralizzare la preda.
A contatto con l’uomo i tentacoli provocano delle LESIONI CUTANEE che possono andare dalle semplici lesioni eritematose (accompagnate da prurito e desquamazione della cute) alle lesioni eritemato-edemato-vescicolose lineari, che riproducono la forma dei tentacoli e che possono persistere anche per diverse settimane, in base al livello di suscettibilità dell’individuo.

MAREA va applicata sulla zona interessata con un lieve massaggio due o più volte al giorno, non unge e si assorbe facilmente. La sua formula a base di elementi naturali attivi, ha un’azione calmante, disarrossante e riequilibrante. Riduce il prurito, dà rapido sollievo alla pelle infiammata e ne favorisce i processi ristrutturanti e normalizzanti.
Il suo utilizzo va continuato fino al completo risanamento della cute lesa.